Quali sono i motivi che spingono una persona a scegliere una scuola paritaria, piuttosto che ad esempio una scuola statale serale? Non esiste una sola risposta. Chi decide di prendere il diploma, spesso non dispone di giornate pienamente libere. Magari lavora o ha famiglia. Questo impedisce quindi di frequentare una normale scuola ed ha bisogno di poter gestire meglio il proprio tempo. Una scuola paritaria lo permette, specialmente quando, come Nuove Scuole 2.0, consente di seguire le lezioni grazie a internet.

Iniziamo parlando di alcuni aspetti fondamentali delle scuole statali diurne. In merito all’età dello studente è possibile frequantarle o meno. Se la persona è troppo grande e comunque lavora, deve optare per il corso serale. In quest’ultimo caso la classe è piuttosto mista in termini d’età. Ossia possono essere presenti nella solita classe ragazzi di appena diciott’anni e padri e madri di famiglia.

I corsi serali inoltre richiedono una frequenza costante, senza contare il fatto che, escluso il biennio che può essere fatto in un solo anno, gli altri tre anni devono essere fatti al 100%. Anche in tal caso può essere scomodo se si vogliono affrettare le cose, magari anche per motivi di lavoro.

Ovviamente la soluzione al problema può essere la scelta di una scuola paritaria. Alcune di queste, come Nuove Scuole 2.0, prevedono di poter studiare grazie al metodo FAD (formazione a distanza) e si rivelano ottime per studiare e acquisire così il proprio diploma. Adesso per rendere le cose più semplici, vediamo tutti i vantaggi della scuola paritaria. Prima di tutto il programma da seguire è identico a quello delle scuole statali. Per cui il livello dell’istruzione rimane invariato.

Iscrivendosi a Nuove Scuole 2.0 è possibile con un solo anno recuperare il tempo di 4. Quindi un altro punto a favore per tutti coloro che desiderano diplomarsi bene e in poco tempo. Naturalmente niente compiti a sorpresa grazie al metodo FAD. Gli esami però devono essere svolti in sede. Semplicità e allo stesso tempo innumerevoli vantaggi con la scuola paritaria.

Ecco dunque gli aspetti da tenere a mente:

  • Non è necessario essere sul posto
  • Sia l’Europa che l’Italia riconoscono questo metodo di formazione
  • Lezioni online che offrono la solita formazione delle scuole statali
  • Solamente per quanto riguarda gli esami è richiesta la presenza della persona e tutto questo si svolge nella sede ovviamente
  • Nuove Scuole 2.0 nasce grazie alla collaborazione d 30 scuole paritarie nel nostro Paese

La formazione di Nuove Scuole 2.0 è ottima e in qualunque momento è possibili iniziare. Niente obbligo di frequenza, praticamente un modo nuovo per studiare e trovare la propria specializzazione.

Infine ecco alcuni indirizzi di studio che potete seguire frequentando Nuove Scuole 2.0:

  • Istituto Tecnico Settore Economico Amministrazione finanza e marketing
  • Istituto Tecnico Settore Economico sistemi
  • Istituto Tecnico Settore Economico turismo
  • Istituto tecico di agraria
  • Istituto tecnico di costruzioni
  • Istituto tecnico di elettronica
  • Istituto tecnico di informatica
  • Istituto tecnico di meccanica
  • Istituto tecnico di trasporti
  • Istituto professionale alberghiero
  • Istituto professionale ottico
  • Istituto professionale socio sanitario
  • Liceo artistico
  • Liceo linguistico
  • Liceo scientifico
  • Lisceo delle scienze umane